Archivio

Posts Tagged ‘crema pasticcera’

L’Amore Trionfa!

Forse una delle torte più belle che io abbia mai fatto. Richiesta per un anniversario di matrimonio, è stata una vera sfida a causa delle varie rosa da realizzare e per la colorazione della glassa che mi ha dato un pò di problemi. All’interno, pan di spagna e crema pasticcera, con una bagna al Disaronno. L’ostia con la foto stampata si può fare nella maggior parte di negozi che si occupano di dolciumi e di decorazioni (fiorellini, coloranti, gel, ecc.). Il successo è stato grande ed i coniugi erano soddisfatti. Avrei voluto dare una sfumatura ancora più rossa alle rose ed ai bordi ma, dopo aver utilizzato un tubetto intero di colorante rosso, la glassa si presentava ancora rosea e, non avendone altro a disposizione, ho rinunciato, lasciando minore contrasto tra il bianco candido della torta e le decorazioni. La torta era di circa 4 kg perchè doveva bastare per circa 30 persone, per questo per il pan di spagna ho fatto una doppia dose e per la crema una dose e mezza.

Ingredienti per il pan di spagna:

  • 200 gr. di burro;
  • 250 gr. di zucchero;
  • 400 gr. di farina;
  • 6 uova;
  • 2 bustine di lievito;
  • un goccio di latte.

Ingredienti per la crema:

  • 1 lt e 1/2 di latte;
  • 8 uova;
  • 1 cucchiaio raso di farina per ogni uovo;
  • un cucchiaio colmo di zucchero per ogni uovo.

Preparare per prima la crema in modo che, quando il pan di spagna sarà pronto, sarà già raffreddata; quindi in una pentola mettere 7 tuorli e 1 uovo intero con 8 cucchiai colmi di zucchero e montare lo zabaione. Aggiungere 8 cucchiai rasi di farina ed il litro e mezzo di latte, possibilmente già tiepido in modo da portare in ebollizione la crema in poco tempo; quindi mettere la pentola sul fuoco e portare ad ebollizione, poi lasciare raffreddare. Si consiglia di mettere la pentola a raffreddare a bagno maria con acqua fredda.

Per il pan di spagna, uniamo in una ciotola lo zucchero e la farina, mettere il burro fuso e, dopo aver mescolato per un pò, mettere le uova; per ultimo aggiungere il lievito e amalgamare bene. Mettere il composto in una teglia ed infornare a 180°, con forno preriscaldato, per circa 30/40 minuti.

Quando il pan di spagna sarà freddo lo si taglia orizzontalmente in tre parti e, partendo dal primo strato, lo si bagna con il Disaronno, allungato con acqua e zucchero portati ad ebollizione. Si fa uno strato di crema e si copre con uno strato di pan di spagna che viene poi bagnato come il precedente. Per il secondo strato di crema, consiglio di aggiungere del cacao amaro per renderla al cioccolato; la si spalma sulla torta e si ricopre con l’ultimo strato di che deve essere anch’esso bagnato.

Copriamo il tutto con la glassa, reperibile sempre nei negozi di dolciumi e decorazioni anche in diversi colori, e con un pennello la bagnamo con un pò d’acqua per renderla lucida e appiccicosa per far aderire le decorazioni e l’ostia. Per rendere i colori dell’ostia più belli e vivaci, stendere su di essa uno strato di gel trasparente.

Fiori e Fiocchi

Cosa esiste di più gustoso di una morbida fetta di torta? Ovviamente il mio giudizio non è completamente neutro visto che i dolci sono la mia passione. La torta in questione è stata tra le mie prime creazioni e, ad essere sincera, ha riscosso un discreto successo, forse anche grazie alla sua semplicità nella composizione: infatti, all’interno, abbiamo ben due strati di crema pasticcera, alternati da altri due strati di crema al cioccolato e del morbido pan di spagna. Sicuramente un classico della pasticceria italiana, ma non per questo qualcosa di banale e di superato! La glassa esterna serve a dare compattezza alla torta, resa forse più elegante dalla presenza dei fiori e di un fiocco.

Ingredienti per il pan di spagna:

100 gr. burro

125 gr. zucchero

200 gr. di farina

3 uova

1 bustina di lievito

Ingredienti per la crema:

1 litro di latte

6 uova

1 cucchiaio raso di farina per ogni uovo

1 cucchiaio colmo di zucchero per ogni uovo

Preparazione:

Preparare per prima la crema in modo che, quando il pan di spagna sarà pronto, sarà già raffreddata; quindi in una pentola mettere 5 tuorli e un uovo intero con 6 cucchiai colmi di zucchero e montare lo zabaione. Aggiungere 6 cucchiai rasi di farina ed il litro di latte, possibilmente già tiepido in modo da portare in ebollizione la crema in poco tempo; quindi mettere la pentola sul fuoco e portare ad ebollizione, poi lasciare raffreddare.

Per il pan di spagna, uniamo in una ciotola lo zucchero e la farina, mettere il burro fuso e, dopo aver mescolato per un pò, mettere le uova; per ultimo aggiungere il lievito e amalgamare bene. Mettere il composto in una teglia ed infornare a 180°, con forno preriscaldato, per circa 30/40 minuti.

Dopo averlo fatto raffredare, lo si taglia a fette e si ricompone in una ciotola di vetro ovale, come per formare lo zuccotto; quindi pan di spagna, bagnato con liquore a piacere,  e uno strato di crema fino a completare l’intera forma. Lo si lascia in frigo per una notte per farlo compattare. Passata la notte, lo si capovolge su un piatto (o vassoio, a vostra scelta) e lo si ricopre con la glassa e le varie decorazioni.